2017, l’anno delle destre populiste in Europa?

Sabato 21 Gennaio i leader delle destre populiste europee si sono incontrati a Coblenza dichiarando le linee guida che dovranno ispirare i loro partiti nell’anno politico che si va ad aprire. Un anno in cui in Olanda, in Francia e in Germania si terranno appuntamenti elettorali fondamentali per il futuro dell’Europa.

Leggi il seguito

Recenti sviluppi nella liberalizzazione della cannabis

Uno dei temi più attuali, che sembra far emergere divisioni, è proprio quello che riguarda la tolleranza e la legalizzazione delle droghe leggere, cannabis in particolare. L’8 novembre 2016 , negli Stati Uniti, un referendum sulla legalizzazione della cannabis ha avuto esito positivo in 8 stati su 9 . Il 25 luglio scorso, in Italia, è stata discussa per la prima volta in parlamento una proposta di legge volta a depenalizzarne l’uso; ma purtroppo non avuto lo stesso successo del referendum americano. Le politiche proibizioniste, che hanno caratterizzato il nostro paese e praticamente tutti gli stati occidentali dal dopo guerra fino ad oggi, non vantano grandi risultati in termini di prevenzione e repressione dell’uso degli stupefacenti. Per molti è giunto il momento di chiedersi se conviene veramente continuare ad investire tante risorse per mantenere “stabile” un mercato sotto il totale monopolio della criminalità; o se invece è il caso di iniziare a considerare il problema da un altro punto di vista, misurando i risultati economici e sociali dei paesi che hanno fatto da avanguardia sul fronte della legalizzazione.

Leggi il seguito

ESCLUSIVA ATLAS: Parla il Rappresentante di Campus: “La mia scommessa? Risultati prima a Forlì col dialogo che a Bologna con proteste e occupazioni”

Lorenzo Di Stefano ha le idee molto chiare: Forlì non è l’ancella di Bologna, la nostra didattica ne è la prova. Il campus non deve essere una stazione delle lezioni, ma un luogo di fermento culturale. La ricetta? Snellire la burocrazia, istituire una Consulta universitaria, aprire canali di dialogo tra università, studenti e città. “Raggiungeremo i risultati prima noi col dialogo che Bologna con l’occupazione della mensa e le botte in piazza”.

Leggi il seguito

Siria: golpe e guerra energetica

C’è chi dice che in Siria si stia combattendo la III Guerra Mondiale e chi invece pensa che si tratti dell’ennesima guerra al terrorismo… beh, diciamo che la verità sta lì in mezzo. Sono un po’ scettica nei confronti di queste guerre al terrore, anche perché è un po’ strano che i terroristi siano sempre laddove ci sono gas e petrolio, no?

Leggi il seguito