Atlas Consiglia: La scopa di don Abbondio. Il moto violento della storia

Il libro di Luciano Canfora è un’interessante riflessione sull’andamento del moto storico denso di riferimenti alla situazione attuale socioeconomica e politica. in un Occidente che sembra investito da una marea oscurantista che monta parallelamente a quella del profondo disagio socioeconomico, in una dinamica simile a quella già vista nel corso degli anni del primo Novecento, giova interrogarsi sull’andamento del moto storico.

Leggi il seguito

Chi ha paura del bullismo omofobico?

Il bullismo omofobico è una delle forme più classiche ma meno riconosciute del bullismo. Breve panoramica delle caratteristiche, dei problemi e delle conseguenze di questa forma – in realtà tradizionale – che troppo spesso viene minimizzata a causa di un retaggio culturale sbagliato e arcaico. Da Vladimir Luxuria in Rai fino al preside del Liceo Scientifico Oriani di Ravenna, gli esempi positivi su cui scommettere ci sono. Bisogna solo continuare a parlarne.

Leggi il seguito

Come e perché l’Italia è entrata nell’euro [Seconda Parte]

Perchè l’Italia è entrata nell’euro, e perchè a queste condizioni? Nella seconda puntata di questo approfondimento in chiave storica ripercorriamo le ultime tappe prima dell’ingresso nell’euro e cerchiamo di trarre delle conclusioni.

Leggi il seguito

Atlas Consiglia: The House That Jack Built

L’horror di von Trier non è un crudo e violento realismo, ma una specie di brutalità onirica, una risata amara sulla spietatezza del mondo e sulla sua indifferenza nei confronti del male.
Jack, aka Mr. Sophistication, è un serial killer ossessionato dalla costruzione della casa perfetta, di una casa intima e speciale che possa farlo sentire bene.

Leggi il seguito

What’s in a name – La questione macedone

Negli ultimi giorni Atene è stata il centro di violenti scontri tra forze dell’ordine e manifestanti. Al centro delle proteste c’è l’accordo che permetterebbe alla Repubblica di Macedonia di cambiare ufficialmente il proprio nome. Ma qual è l’origine di un’opposizione così spietata a una questione apparentemente poco problematica?

Leggi il seguito

San Lorenzo: la parola ai commercianti

I commercianti di San Lorenzo rispondono al questionario sottoposto da Atlas – il Blog. Tra i trend topics: drammatica scollatura tra policies istituzionali e bisogni reali dei cittadini, disillusione nel non vedere tutelati i propri interessi; una maggior richiesta di presenza delle istituzioni e controlli della polizia indirizzati all’unico vero problema del quartiere: lo spaccio incontrollato. Tra le proposte positive: incentivi ad attività culturali e popolare il quartiere di gente comune attraverso una cultura della qualità dei prodotti proposti. A questo proposito il 90,5% degli intervistati ritiene che l’ordinanza non migliori la situazione. La voce dei commercianti di San Lorenzo in risposta all’abbandono del quartiere, in esclusiva su ATLAS – il Blog

Leggi il seguito