Atlas presenta: I Pinguini Tattici Nucleari

Riccardo Zanotti, Nicola Buttafuoco, Lorenzo Pasini, Simone Pagani, Matteo Locati ed Elio Biffi sono i volti della stravagante e multiforme band dei Pinguini Tattici Nucleari, gruppo nato a Bergamo nel 2010 e che venerdì 18 suonerà al Campus Festival di Forlì (di cui Atlas è media partner).

Il tour di questa primavera ha per protagonista il loro ultimo album uscito nel 2017, Gioventù Brucata. 12 sono le canzoni di questo terzo disco e fra queste avrete sicuramente ascoltato – anche solo per sbaglio su Youtube dopo una qualsiasi canzone indie italiana – Irene, Sciare, Tetris e, per l’appunto, Gioventù Brucata.

Voci indiscrete fanno risalire il nome di questa band a qualche sogno zoofilo del cantante e front-man Riccardo Zanotti, ma purtroppo questo accostamento casuale di sostantivi e aggettivi è stato invece ideato da un anziano e misterioso artigiano scozzese specializzato nella fabbricazione di birre. Per una qualche congiunzione astrale, poco prima che finisse fuori produzione, la Tactical Nuclear Penguin è giunta a loro – e così a noi – grazie ad un’ignara osteria bresciana bergamasca di cui i non-ancora-Pinguini erano ospiti.

Che dire, Atlas è lieto di presentarvi questo eccentrico gruppo musicale il cui genere è un’accozzaglia di sound esotici ed esoterici (in un’intervista condotta dalla BocconiTV affermano di esser stati influenzati dai canti tibetani, genere particolarmente di tendenza fra i millenials che abitano entro le mura bergamasche) e i cui umorismo e ironia non possono che sollevare l’animo dell’universitario medio stressato dal peso dei CFU non conseguiti.

Tranquilli, il Velo di Maya posto su questa band da entità soprannaturali si dissolverà dopo la video-intervista che pubblicheremo nei prossimi giorni. Stay tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *