All’alba di una guerra civile

La Libia è di nuovo sull’orlo del caos. Le milizie guidate dal generale Khalifa Haftar sono ormai alle porte della capitale Tripoli, in cui si trova il governo di Fayez al-Sarraj, sostenuto dalla comunità internazionale. Uno stallo pericoloso che potrebbe esplodere in una nuova, devastante guerra civile in Libia.

Leggi il seguito

What’s in a name – La questione macedone

Negli ultimi giorni Atene è stata il centro di violenti scontri tra forze dell’ordine e manifestanti. Al centro delle proteste c’è l’accordo che permetterebbe alla Repubblica di Macedonia di cambiare ufficialmente il proprio nome. Ma qual è l’origine di un’opposizione così spietata a una questione apparentemente poco problematica?

Leggi il seguito

Migranti, sicurezza e disobbedienza civile

In seguito all’approvazione del contrastato decreto sicurezza e al rinnovato appello del governo italiano di chiudere le frontiere all’arrivo dei migranti, alcuni sindaci italiani stanno portando avanti un atto di disobbedienza civile – o, secondo una diversa interpretazione, di obbedienza diretta alla Carta costituzionale.

Leggi il seguito

I fatti del 2018: Settembre – Ottobre

A settembre, ricorre il decimo anniversario dall’inizio della crisi economica del 2008, le cui conseguenze sono ancora visibili al giorno d’oggi, come testimoniato dall’ascesa di partiti di destra in tutta Europa, anche in paesi un tempo insospettabili come la Svezia; a ottobre, l’elezione di Jair Bolsonaro a presidente del Brasile segna un netto punto di svolta nella recente storia politica brasiliana.

Leggi il seguito