Atlas Consiglia: I Padroni dell’Acciaio

Senza pretese di completezza storica, I Padroni dell’Acciaio ci vuole gettare nello spirito del periodo tra gli ultimi “avventurieri” della storia militare: andiamo da Scanderbeg, eroe nazionale albanese, a Ettore Fieramosca, protagonista della Disfida di Barletta, da Jean de la Vallette, difensore di Malta, a Franz Schmidt, tetro boia di Norimberga.

Leggi il seguito

Il futuro degli stati è lo stato nazionale (?)

Negli ultimi anni il dibattito attorno la sostenibilità e il futuro dello Stato-nazione è stato acceso e importante. Questo articolo è una risposta all’interessante analisi della redattrice Reem Emilia Mansour che solleva una questione dibattuta ma molto complessa: lo Stato-nazione sta cedendo il passo alla globalizzazione? Se sì, cosa lo sostituirà?

Leggi il seguito

Verso un governo un po’ giallo, un po’ verde

Dopo il dietrofront di Berlusconi, prende forma un’alleanza che mette insieme il peggio di ciò che l’Italia ha da offrire e che ben rappresenta la crisi, l’inconsistenza, l’involuzione culturale e politica degli sconfitti alle ultime politiche, cioè di PD e FI.

Leggi il seguito

Vi invitiamo a partecipare: un anno e mezzo di Atlas

“Sarò sincera: non è facile far parte di una redazione così attiva ed appassionata, principalmente se ne sei membro sin dall’inizio. È difficile mantenere l’entusiasmo per periodi prolungati e spesse volte diventa quasi piacevole abbandonarsi alla leggerezza dell’indifferenza. Eppure non sei da solo, si è insieme e c’è un gruppo di persone a cui rendere conto. Ed è qui che deve intervenire la dedizione, è qui che bisogna sforzarsi e mantenere l’impegno preso, perché altrimenti i progetti non verranno mai portati a termine e le risorse impiegate fin ora andrebbero sprecate”.
Ad un anno e mezzo dalla nascita di Atlas vi propongo qualche piccola considerazione, e vi invito a partecipare.

Leggi il seguito

I Fatti del 2017: Settembre // Ottobre

Prosegue la rassegna dei Fatti più importanti di un 2017 che sta per concludersi. Settembre e ottobre sono mesi di calde chiamate alle urne. Per settembre abbiamo scelto le elezioni tedesche che hanno invertito la tendenza, ormai storica, di una stabilità governativa sempre garantita e potrebbero avere implicazioni sul palcoscenico europeo. Per ottobre, la profonda crisi politica e territoriale spagnola, in seguito ad un referendum indetto dalla Catalogna per un’indipendenza a cui la Spagna si oppone con tutte le sue forze.

Leggi il seguito

Bitcoin: l’oro virtuale

Negli ultimi tre anni si è assistito a un aumento vertiginoso del valore della criptomoneta, e molti investitori hanno deciso di smettere di investire nell’oro per puntare tutto sulla moneta virtuale. Tuttavia, gli analisti sono divisi sul successo del Bitcoin e molte delle grandi banche hanno espresso preoccupazione per la sua diffusione tra i risparmiatori. Cerchiamo insieme di capirne qualcosa di più.

Leggi il seguito