La rivoluzione marginalista nello studio dell’economia

John Neville Keynes, economista e filosofo inglese nonché padre di John Maynard Keynes, sentì il bisogno di scrivere ne “The Scope and Method of Political Economy”, opera pubblicata nel 1891, dell’importanza di distinguere l’economia come “scienza” dall’economia come “arte”. Anche la teoria marginalista, che mirava a fare dell’economia una scienza pura e tecnica, nasce e si impone in un preciso momento storico e in risposta a determinati stimoli sociopolitici.

Leggi il seguito