I fatti del 2018: Settembre – Ottobre

A settembre, ricorre il decimo anniversario dall’inizio della crisi economica del 2008, le cui conseguenze sono ancora visibili al giorno d’oggi, come testimoniato dall’ascesa di partiti di destra in tutta Europa, anche in paesi un tempo insospettabili come la Svezia; a ottobre, l’elezione di Jair Bolsonaro a presidente del Brasile segna un netto punto di svolta nella recente storia politica brasiliana.

Leggi il seguito

Svezia: la destra radicale avanza anche nel paese del Premio Nobel

Le elezioni in Svezia del 9 settembre sono state segnate da una grande crescita della destra radicale, qui rappresentata dai Democratici Svedesi. Questo partito, con il suo passato neonazista, rappresenta adesso la principale sfida per un paese che è sempre stato socialdemocratico.

Leggi il seguito