La Brexit riaccende la plurisecolare questione di Gibilterra.

Sono passati solo alcuni giorni da quando Theresa May ha dato formalmente inizio al processo di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, eppure a Londra c’è già chi allude a una guerra potenziale con un altro Stato Membro dell’Unione. La posta in gioco? Un promontorio roccioso, di poco più di 6 chilometri quadri, proteso nel Mar Mediterraneo.

Beh, una cosa è certa: grazie alla Brexit, i prossimi mesi non saranno di certo privi di colpi di scena.

Leggi il seguito