Cinque stereotipi sull’America Latina che l’Europeo medio crede siano reali

Per noi europei l’America Latina è un grande, immenso, infinito luogo comune. Quello che prova a fare questo pezzo è proprio la lista dei cinque stereotipi più grossolani in cui crediamo ciecamente, la cui falsità si può dimostrare dopo appena qualche giorno trascorso in America Latina

Leggi il seguito

Alle radici della costruzione di Israele: migrazioni, sionismo e sionismo politico

Come è nato Israele? A quando risalgono le prime migrazioni ebraiche nella regione palestinese? Cos’è il sionismo? Come si è formata l’identità ebraica?
L’articolo di oggi cerca di analizzare e di spiegare l’insediamento del «popolo ebraico» in Palestina.

Leggi il seguito

Polonia: non sorprende la legge sull’Olocausto

La notte del 31 gennaio il Senato polacco ha approvato la legge sull’Olocausto. Legge che vieta di definire i campi di concentramento nazisti come “polacchi” e in via del tutto allarmante pone il divieto di parlare di complicità polacca nei crimini nazisti contro la popolazione ebraica. La pena è fino a tre anni di reclusione e potrà essere applicata anche ai sopravvissuti.

Leggi il seguito

Europa: tutta una questione di identità

Milan Kundera scrisse: “dopo il 1945 il confine tra le due Europe si è spostato di centinaia di chilometri ad Ovest e diverse nazioni che si erano sempre considerate occidentali si sono svegliate essendo diventate l’Est”. E se le crescenti tensioni e la frammentarietà dell’Europa odierna fossero imputabili ad una cultura e ad un’identità europea ancora disgregata?

Leggi il seguito

Quando Ulisse si finse Nessuno: nazionalismo, identità e lingua nel mondo del 2017

Quando Ulisse dice di essere Nessuno, si vuole liberare di Polifemo. Non vuole relazionarsi con lui. In un certo senso, l’eroe omerico rinuncia alla sua identità. Quello che stiamo facendo noi oggi, vittime della pubblicità e della massificazione. La soluzione? Valorizzare un nazionalismo di relazione, la nostra cultura, la nostra lingua, la nostra individualità creativa.

Leggi il seguito

È possibile la coesistenza tra Islam e Occidente?

Qualche giorno fa ho avuto un’interessante conversazione con un mio amico, Antonio. Stavamo discutendo sull’Islam in generale: la dimensione etica che vi è dietro, la routine di preghiera, il mese di digiuno del Ramadan e il continuo contatto spirituale con Dio. In particolare Antonio chiedeva la mia opinione riguardo ad un innocuo episodio avvenuto poco prima: aveva discusso con due suoi amici, musulmani, sull’inconciliabilità di alcuni “valori islamici” con quelli “occidentali”.
Inizio a pensarci.

Leggi il seguito

La costruzione dell’identità palestinese: le origini e il divenire

Quando si affrontano le questioni riguardanti il conflitto israelo-palestinese, uno dei luoghi comuni più diffusi è l’idea che l’identità palestinese e con essa il nazionalismo palestinese siano qualcosa di effimero e di origine recente. Vediamo invece la storia che si cela nelle sue origini e nel suo divenire.

Leggi il seguito

Tutto il contrario della bellezza

Quante volte abbiamo sentito parlare di identità, civiltà, muri, scontri, purezza? E quante volte invece ci abbiamo davvero riflettuto? È strano pensare che siano tematiche così attuali, queste. Evitiamo la parola «razza», eppure non è di questo che ancora si parla? Ciò che è diverso non deve spaventarci, ma, al contrario, deve incantarci, perchè in fondo noi non siamo che il frutto dell’armoniosa e organica pluralità del nostro passato.

Leggi il seguito