La creazione del nazionalismo

La grande abilità di Salvini e del suo staff comunicativo, in questo contesto, è stata la creazione di un nazionalismo italiano che, come ha scritto Christian Raimo, non è nient’altro che un insieme di “piccoli miti sull’identità sempre più regressivi, identitari e tossici”. L’apparato ideologico di quello che fu il partito secessionista per antonomasia ha avuto successo nel nazionalizzarsi plasmando un’identità italiana composta da un unico elemento: la diversificazione culturale, religiosa, persino genetica verso l’altro inteso unicamente come l’immigrato africano.

Leggi il seguito

L’evoluzione del calcio milanese: Herrera, Sacchi, Mourinho.

“Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio”, perché le teorie e gli atti delle tre avventure milanesi nelle stagioni della “Grande Inter”, degli “Immortali” di Arrigo Sacchi e del triplete di Mourinho, hanno rivoluzionato la concezione del gruppo rendendo ogni giocatore un interprete, un protagonista, un essere onnilaterale.

Leggi il seguito