La libertà è in catene – Il Report di Freedom House

L’organizzazione non governativa Freedom House, attraverso la sua analisi annuale “Freedom in the World”, ha evidenziato l’ennesimo declino del livello di libertà globale e di peggioramento degli standard democratici. Questa tendenza negativa si sta perpetuando, sempre più, nel corso degli ultimi tredici anni.

Leggi il seguito

Diritto all’aborto e obiezione di coscienza: il caso del Molise

Sono giorni che sul web ed anche sui tradizionali mass media sta spopolando la polemica riguardante l’approvazione da parte del consiglio comunale di Verona della mozione 434, mozione presentata dalla Lega che prevede il finanziamento alle azioni cattoliche che si oppongono, portando avanti numerose iniziative, all’interruzione volontaria  di gravidanza. Ma vi è un altro caso in Italia in cui vi è il più alto tasso di medici obiettori di coscienza (93,3%) di cui forse non si sente parlare spesso ma di cui io, inevitabilmente, non posso fare a meno di parlare: il Molise.

Leggi il seguito

Cara Italia, ricordati chi sei: Non chiudere le tue porte

Andavano verso l’America, i tuoi figli. Esattamente dove sono io ora. L’America. In tanti, non sono tornati. Oggi, l’America sei tu, cara Italia, per tanti figli di tanti paesi che guardano a te come a un faro di speranza, il punto di approdo per una vita migliore. Non si può chiudere la speranza. Se lo faremo, non saremo dei patrioti migliori. Soltanto, dimostreremo di non volerti bene davvero, perché è l’apertura alla diversità, e non l’orgoglio nazionale, a fare di noi quello che siamo. Veri italiani. Fieri di essere italiani.

Leggi il seguito

Il dramma della partigiana “Mimma” e il ronzio disturbante del 25 Aprile

C’è un che di fastidioso nei festeggiamenti del 25 Aprile. Un costante ronzio disturbante che l’Italia e gli italiani sopportano da ormai 72 anni. Anche perché abbiamo perso la memoria storica di parole come Liberazione e Resistenza. Attraverso il ricordo di Irma “Mimma” Bandiera, cerchiamo di riempire queste parole – così facili da pronunciare e così difficili da vivere veramente – con persone. Uomini e donne.

Leggi il seguito

Gabriele, Can, Erdem e Giulio: storie di libertà violate

“La libertà non consiste nell’avere un padrone giusto, ma nel non averne alcuno”, peccato che nell’Europa patria dei diritti umani e delle libertà individuali non sta andando proprio così. Risale a pochi giorni fa la notizia di Gabriele Del Grande, reporter italiano fermato e tenuto in arresto in Turchia. Storia di libertà violate che si intreccia con quelle di altri giornalisti come Can Dundar ed Erdem Bull e con il ricordo di Giulio Regeni.

Leggi il seguito