Storie di mafia. ‘Ndrangheta, tutte le strade portano a Roma

Come sempre accade, tutte le strade portano a Roma… ‘città aperta’ che ospita e accoglie, anche e soprattutto, le organizzazioni mafiose. Omicidi di mafia, le cosche di San Luca, i sequestri da 120 milioni e i piani sovversivi per “destabilizzare il Paese anche con atti terroristici”. É una ragnatela mondiale quella con cui la ‘ndrangheta avviluppa l’intero globo, dal narcotraffico internazionale fino alle porte delle mura aureliane, “eppure c’era chi sosteneva che nella Capitale non ci fosse la mafia”.

Leggi il seguito

Storie di Mafia: Navi a perdere, il veleno del Mediterraneo

Con la calura estiva e le spiagge italiane dai mari cristallini, viene da chiedersi: ma il ‘Mare Nostrum’ è davvero così limpido come sembra? Dalle istituzioni statali alla ‘ndragheta vecchia e nuova fino ai misteri di Natale De Grazia e Ilarias Alpi. Il caso ‘insabbiato’ delle navi a perdere, per una lettura tutta estiva e consapevole.

Leggi il seguito

Storie di Mafia: Mafia Republic, di John Dickie

Come John Dickie ci dice più volte, in realtà, la mafia fu “scoperta” ancora e ancora, e diversevolte dimenticata dalla memoria collettiva del nostro Paese: la stagione delle stragi, e in ultimo le morti dei giudici Falcone e Borsellino hanno però reso quasi impossibile l’amnesia, questa volta.

Leggi il seguito

Ecomafie: Lords of Wind

Le ecomafie approdano verso nuove frontiere: le energie rinnovabili. Il business del “vento” e del fotovoltaico sono tra i mezzi preferiti dalle organizzazioni mafiose per riciclare denaro. Così, in un batter d’occhio la sostenibilità diventa ricchezza.

Leggi il seguito

Ecomafie: il business del mattone selvaggio

Il fenomeno dell’ecomafia condanna l’Italia fin dagli anni ’80. Fin dagli anni ’50 però si sviluppa la strategia del “ciclo del cemento”, business tra i più fruttuosi del comparto ecomafioso che coinvolge politica, imprenditoria e criminalità organizzata. Dalle origini siciliane fino alle vette conquistate dalla Camorra; numeri, storie, testimonianze e strategie di contrasto.

Leggi il seguito

Ecomafie: animali sfruttati e dove trovarli

Il fenomeno dell’ecomafia condanna l’Italia fin dagli anni ’80. Tra i differenti settori d’interesse oggi mettiamo a fuoco gli abusi, le violenze e lo sfruttamento degli animali – business da miliardi di euro che coinvolge tutte le organizzazioni di stampo mafioso. Tra allevamenti, corse e combattimenti clandestini, bracconaggio e canili illegali, breve panoramica della zoomafia in Italia.

Leggi il seguito

Ecomafie: la criminalità è servita in tavola

Il fenomeno dell’ecomafia condanna l’Italia fin dagli anni ’80. Tra i differenti settori d’interesse mettiamo a fuoco l’agromafia; la produzione, la gestione, il traffico e la contraffazione della merce ortofrutticola Made in Italy. Inchieste, approfondimenti e dati, sul business più redditizio delle ecomafie in Italia.

Leggi il seguito

Ecomafie: storia di rifiuti illegali

Il fenomeno dell’ecomafia condanna l’Italia fin dagli anni ’80. Tra i differenti settori d’interesse mettiamo a fuoco lo smaltimento illecito dei rifiuti urbani e tossici che ha coinvolto la camorra napoletana e a seguito le altre organizzazioni criminali a stampo mafioso. Dalla Terra dei Fuochi al Nord Italia: traffici, connivenze, collusioni e occultamenti che inquinano a macchia d’olio l’intera penisola.

Leggi il seguito