Atlas Consiglia: Glass

Glass è un vero e proprio atto di amore assoluto di Shamalan per il genere, è una profonda riflessione non solo sulla figura dell’eroe, ma anche sulla sua importanza per una società modesta, che odierebbe profondamente convivere con supereroi (“Perché loro sì e io no?”), e che quindi li relega ai film, ai fumetti, alla gabbia circoscrivibile della finzione.
E’ la meschinità dell’uomo comune che non ha il coraggio di essere un eroe che uccide i veri eroi, chi ha il coraggio di esserlo.

Leggi il seguito