We are everywhere: cinquant’anni dopo Stonewall

Il 28 giugno è la data scelta dalla comunità LGBT come giornata mondiale dell’orgoglio LGBT o, come è più popolarmente conosciuto, Gay pride. La scelta di questo preciso giorno deriva dai cosiddetti “moti di Stonewall”, probabilmente la serie di scontri più determinante nella storia del movimento di liberazione gay, iniziata nella notte fra il 27 e il 28 giugno 1969 a New York. A cinquant’anni esatti dagli episodi di quella notte, vi raccontiamo cosa ha innescato la miccia della ribellione di Stonewall, a metà strada tra una storica pietra miliare e una leggenda metropolitana.

Leggi il seguito

I fatti del 2018: Gennaio – Febbraio

A gennaio, gli attacchi delle forze armate turche nel distretto siriano di Afrin causano un’escalation della tensione tra le principali potenze coinvolte nel conflitto. A febbraio, le azioni di Luca Traini, che seguono di pochi giorni l’omicidio di Pamela Mastropietro, catalizzano l’attenzione pubblica e risultano incisive nell’ambito della campagna elettorale in corso.

Leggi il seguito

Cosa sta succedendo in Turchia?

La lira turca crolla durante l’ultima settimana, perdendo oltre il 20% del suo valore sul dollaro e seminando il panico nei mercati finanziari. Mentre Trump aumenta la pressione sulla Turchia autorizzando il raddoppio dei dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio provenienti dal paese del Bosforo, Erdogan si appella all’unità del popolo turco per superare il momento difficile e attacca Washington. La posta in gioco è alta e la crisi è di primario interesse per gli equilibri globali, tanto economico-finanziari quanto strategico-politici.

Leggi il seguito

[APPROFONDIMENTO] Cosa si diranno Kim Jong-un e Donald Trump a Singapore – Analisi e previsione

Il presidente americano Donald Trump, attraverso il suo celebre profilo Twitter, ha annunciato che avrebbe incontrato il Supremo Leader nordcoreano, il 12 giugno a Singapore, aggiungendo che i due avrebbero cercato di porre le basi per costruire una World Peace.
Nelle prossime righe, vi illustrerò quali sono le posizioni dei due stati e dei due leader, cercando anche di darvi una previsione, ovviamente personale, sul possibile esito dell’incontro.

Leggi il seguito