Musica e altri stupefacenti

La musica regala momenti di spensieratezza, allegria, descrive un fatto grave e scava nell’anima come nessuno riesce a fare. Ma ci sono anche dei testi e dei cantanti che tramite la loro musica descrivono un mondo diverso, fatto di droghe e vita sregolata. Ma perché?

La musica viene scritta per leggere l’anima delle persone, per accompagnare fatti e pensieri ma anche – a volte – per assumere uno stato sociale. Se un tempo il rock era vitato ed Elvis Presley più di una volta ha dovuto mitigare le sue mosse esplicite, oggi ci si ritrova con dei testi pericolosi che nessuno censura.

Quando troppo e quanto nulla, ci sono dei testi delle canzoni nazionali e internazionali che scavano nella mente dei ragazzi per entrare a far parte di un mondo particolare. Non più mosse disinibite e qualche frase “allegra” vietata ai minori, ma il decantare di droghe e mix similari.

Un esempio per tutti: “Sciroppo” di Sfera Ebbasta

Soffermandosi sul testo della canzone “Sciroppo” di Sfera e Basta ci si trova dinanzi al racconto di questa sostanza utilizzata dai ragazzi. È definito lo sballo legale degli adolescenti alla moda, che possono raggirare le leggi e trovare “piacere” in un modo alternativo.

Questo brano è un inno al divertimento con il chiaro riferimento alla Makutussin Comp che è uno sciroppo per la tosse. E perché le persone si dovrebbero preoccupare per un semplice medicinale? La canzone non parla di febbre e raffreddori, bensì alla sfida verso le leggi e a come prendere questo medicinale trasformandolo in una droga:  “Sciroppo cade basso come l’MD”

Spesso e volentieri le canzoni hanno il potere di invitare i ragazzi di oggi alla prova di alcune sostanze o ad assumere un certo modo di fare. Nei video il rapper ha mostrato storie di droga e disagio riferendosi proprio a questa nuova moda, descrivendola all’interno del testo.

Questo è solo uno degli esempi di quello che si possa trovare dentro le canzoni. Tantissimi ragazzi cantano il testo e raccontano di come sia facile ottenere il beverone Purple Drank.

Il Makutussin Comp è un semplicissimo sciroppo per la tosse che contiene la codeina. Se questo medicinale viene mischiato con la bevanda Sprite ecco che si ha la droga legale del momento.

Dal colore viola e sapore sinistro, dagli Usa è arrivata in Italia conquistando soprattutto il Nord Italia in quanto vicina al confine. Nel nostro Paese per ottenere il medicinale è necessaria una ricetta medica mentre in Svizzera no: ecco perché si riesce ad acquistarla in un attimo.

Il significato dela canzone di Sfera gira proprio intorno a questo beverone viola, che si ottiene con meno di 7 Euro e un piccolo viaggio sino alla prima farmacia della Svizzera.

Le mode cambiano ma la musica resta: ma non dovrebbe invitare i giovani a provare nuove droghe, bensì dare un messaggio positivo e contro alcune mode.