Il Big Brother dagli occhi a mandorla

Le derive distopiche del romanzo orwelliano e dell’acclamato TV show Black Mirror, sembrano oggi prender forma.
La Cina apre le danze all’era del “totalitarismo digitale”, dove il potere più intelligente mai conosciuto finora sfrutta l’eccessiva libertà concessaci dalle nuove tecnologiche per dar vita ad un sistema di controllo e sorveglianza; le cui implicazioni sembrano essere sempre più pericolose per la libertà individuale.

Leggi il seguito