Il futuro degli stati è lo stato nazionale (?)

Negli ultimi anni il dibattito attorno la sostenibilità e il futuro dello Stato-nazione è stato acceso e importante. Questo articolo è una risposta all’interessante analisi della redattrice Reem Emilia Mansour che solleva una questione dibattuta ma molto complessa: lo Stato-nazione sta cedendo il passo alla globalizzazione? Se sì, cosa lo sostituirà?

Leggi il seguito

Destra o Sinistra? Rispondere a Giorgio Gaber nel 2018

Chi seguirà le prossime elezioni politiche alla ricerca della Destra e della Sinistra, probabilmente resterà deluso. Nuove linee di frattura, nuovi fattori di complessità, spostano sulla globalizzazione il fulcro del dibattito pubblico. Globalizzazione che, giocoforza, delinea i nuovi partiti del 2018: Vincitori e Perdenti dell’apertura delle frontiere.

Leggi il seguito

L’imbarazzante livello del dibattito politico italiano

Ora, è lecito apostrofare il dibattito politico come imbarazzante e inutile? Non ci sono volti freschi, non ci sono tematiche fondamentali e di pubblico dominio, le istanze dal basso non vengono prese in considerazione.
“Show must go on”, cantava Freddie Mercury: e allora, continuate questo spettacolo, che tanto il dibattito sulle fake news salverà questo paese. E…buona campagna elettorale a tutti!

Leggi il seguito

Riflessioni su immigrazione, culture politiche e disumanità

L’immigrazione è un fenomeno strutturale, destinato a plasmare ed influenzare il futuro di lungo periodo dell’Unione Europea. Politiche strategiche e di ampio respiro sono necessarie. L’eredità culturale e politica dei paesi del Mediterraneo, Italia in primis, potrebbe essere punto di partenza e preziosa fonte ispiratrice di un nuovo approccio nei confronti dell’immigrazione. Tuttavia, questo non sembra accadere: l’unico obiettivo è fermare il flusso, costi quel che costi.

Leggi il seguito