Migranti, sicurezza e disobbedienza civile

In seguito all’approvazione del contrastato decreto sicurezza e al rinnovato appello del governo italiano di chiudere le frontiere all’arrivo dei migranti, alcuni sindaci italiani stanno portando avanti un atto di disobbedienza civile – o, secondo una diversa interpretazione, di obbedienza diretta alla Carta costituzionale.

Leggi il seguito