Perché ci deve interessare l’incidente di Sidi Bouzid

TUNISIA. Il 27 aprile scorso perdevano la vita in un incidente stradale 12 contadine a Sabbala, nei pressi di Sidi Bouzid. Altri venti le operaie rimaste ferite. Le donne, partite la mattina presto, erano state caricate su un camion e dirette nei campi sui quali avrebbero trascorso la giornata lavorativa.
Questa vecchia e nuova forma di schiavitù, presente ancora oggi nell’entroterra tunisino, interpella anche il consumatore europeo, dal momento che la maggior parte della produzione agricola tunisina è esportata, in primis sulle tavole dell’Unione Europea.

Leggi il seguito

L’eredità della rivoluzione dei gelsomini

A sette anni di distanza dalla “rivoluzione dei gelsomini” del gennaio 2011, che diede inizio al movimento della Primavera Araba, la Tunisia si trova ad affrontare gravi difficoltà economiche, una classe dirigente instabile e nuova ondata di proteste.

Leggi il seguito